Parere preliminare

Il 29 luglio 2017 è stata pubblicata la Deliberazione della Giunta Regionale 17/07/2017, n. 10/6894, con la quale Regione Lombardia ha deciso di adottare nuovi moduli, unificati e standardizzati, per presentare segnalazioni, comunicazioni e istanze in materia di attività edilizia.

 

Pertanto, a partire da lunedì 2 ottobre non sarà più possibile inviare istanze CILA e PDC con la vecchia modulistica, comprese quelle che erano in fase di compilazione.

Descrizione dell'istanza
Cos'è: 

Parere preliminare

Il proprietario dell'immobile o chi ha titolo alla presentazione di:

può chiedere il rilascio di un parere preliminare sull'ammissibilità dell'intervento, che prevede la verifica della conformità urbanistica ed edilizia.

L’acquisizione del parere preliminare non abilita, in nessun caso, la realizzazione di interventi edilizi.

Documentazione richiesta per la presentazione dell'istanza
Allegati obbligatori: 
Ulteriori allegati (solo nei casi previsti): 
Informazioni sull'istanza
Dove si presenta: 
Allo sportello dell'ufficio
Allo sportello telematico
Iter del procedimento: 

Salvo diversa disposizione del Regolamento edilizio, il parere è rilasciato entro 30 giorni dalla presentazione della domanda, come previsto dalla Legge 07/08/1990, n. 241, art. 2, com. 2.