Segnalazione errore materiale del Piano di Governo del Territorio (PGT)

Descrizione dell'istanza
Cos'è: 

Segnalazione errore materiale del Piano di Governo del Territorio (PGT)La segnalazione di errore materiale del Piano di Governo del Territorio (PGT), è uno strumento per rendere note al Comune eventuali inesattezze degli atti di pianificazione urbanistica generale approvati. A titolo di esempio possono essere considerati errori materiali:

  • le situazioni di incoerenza rispetto allo stato di fatto o di diritto degli immobili
  • disposizioni di diversi atti del PGT tra loro discordanti
  • elementi di dettaglio legati a norme o prescrizioni specifiche
  • criteri ed indirizzi per i quali sono stati rilevati aspetti di incompletezza, mancanza di chiarezza o contraddittorietà nella applicazione a specifici procedimenti.

Può essere presentata la segnalazione solo per i piani di governo del territorio, o le varianti, che hanno già completato il percorso di approvazione. Prima dell'approvazione è possibile intervenire nel procedimento con gli strumenti della partecipazione,  o con le osservazioni.

Documentazione richiesta per la presentazione dell'istanza
Informazioni sull'istanza
Dove si presenta: 
Allo sportello dell'ufficio
Allo sportello telematico
Pagamenti: 

Il procedimento è esente da pagamenti.

Iter del procedimento: 

La segnalazione di errore materiale sul PGT può essere presentata esclusivamente dopo l'approvazione dello strumento urbanistico.

Il Comune può procedere alla correzione con Deliberazione del Consiglio Comunale. L'atto di correzione e rettifica è depositato presso la Segreteria comunale, inviato per conoscenza alla Provincia e alla Giunta regionale ed acquista efficacia a seguito della pubblicazione sul BURL dell'avviso di approvazione e di deposito.

Gli errori materiali possono essere corretti dal Comune con la procedura definita dall'articolo 13, comma 14-bis della Legge Regionale 11/03/2005, n. 12.